Gueffus al Mirto

Oggi voglio presentarvi una ricetta molto golosa, Gluten Free, facilmente realizzabile anche da casa con ottimi risultati e sopratutto senza forno! 

Conoscete i Gueffus, i dolci alle mandorle arrotolati nella carta velina colorata, tipici della tradizione sarda ? 

Oggi ve li propongo in una versione che unisce la tradizione del mangiare e del bere sardo:

i Gueffus al Mirto…ovviamente Pacini

La ricetta nasce nel nord della Sardegna, ma ogni zona ha la sua variante. 

Una piccola curiosità: si dice che srotolare un Gueffus è come dare uno sguardo alla Sardegna!

Beh, noi ora diamo uno sguardo alla nostra proposta, i  Gueffus al Mirto di Mirto Pacini®.

 


difficolta

media

 

preparazione

 

40 minuti circa

 

piattovegetariano

 

Piatto Vegetariano

 

gutenfree

 

Gluten free

 

Ricetta Gueffus al Mirto di Mirto Pacini®

Dose per circa 25/30 gueffus:

  • 300 gr di mandorle
  • 250 gr di zucchero semolato + zucchero per la guarnizione
  • 100 ml di acqua
  • 50 ml di Mirto di Mirto Pacini

Per la decorazione

Carta velina colorata e/o Pirottini

Preparazione:

  • Lessate le mandorle in acqua bollente per alcuni minuti in modo da facilitarne la pelatura e asciugatele su un canovaccio. 
  • Tritatele grossolanamente con una grattugia manuale o un tritatutto elettrico, stando ben attenti a non ridurle in farina.
  • Preparate lo sciroppo mettendo a cuocere in un pentolino antiaderente l’acqua e lo zucchero fino a quando il composto non sarà ben amalgamato (deve aderire al cucchiaio senza fare il filo).
  • Aggiungete le mandorle tritate allo sciroppo e mescolate per qualche minuto fino ad amalgamare completamente il tutto.
  • Trasferite l’impasto ottenuto su un vassoio per facilitarne il raffreddamento.
  • Lavorate l’impasto ormai stemperato, aggiungendo poco per volta il Mirto di Mirto Pacini®, fino ad ottenere un impasto morbido e facilmente lavorabile.
  • Lasciate riposare qualche minuto e poi procedete a formare delle piccole palline di circa 20 gr di peso. Vi svelo un trucchetto  per evitare che l’impasto si attacchi alle mani, inumiditele con un pochino di Mirto di Mirto Pacini®.
  • Passate le palline nello zucchero semolato e disponetele in un vassoio distanziandole l’una dall’altra.   
  • Lasciate riposare i Gueffus a temperatura ambiente sino a quando non saranno ben asciutti e compatti.

Bene, i Gueffus al Mirto di Mirto Pacini® sono pronti, ora potete chiuderli come più vi piace!!!

Se amate armeggiare con forbici e carta velina colorata, potete chiuderli nella tradizionale forma “a caramella”, ritagliando dei piccoli rettangoli di carta velina (19 cm x 13 cm) sfrangiati alle estremità.

Se invece siete sprovvisti di carta velina, potete disporli in pirottini colorati ottenendo ugualmente un gran bell’effetto. 

 

Related post