Mojito… alla Pacini

Protagonista indiscusso delle calde serate estive, il Mojito arriva da Cuba per far parte ormai della cultura festaiola di tutti i paesi.

Le sue orgini sono piuttosto controverse: viene fatto risalire al XVI secolo, quando il pirata inglese Sir Francis Drake, detto El Draque, ne preparò una versione con rhum non invecchiato e una specie di menta locale chiamata hierbabuena.

Nell’era moderna, il Mojto viene proposto soprattutto al Bodeguita del Medio, un bar ristorante dell’Avana, a Cuba, famoso per i suoi avventori celebri, tra i quali Pablo Neruda, Salvador Allende ed Ernest Hemingway.

Quest’ultimo, con la sua celebre frase “My mojito in La Bodeguita, My daiquiri in El Floridita” (tra l’altro scritta e conservata nel locale) ha definitivamente sancito la fama della bevanda anche oltre i confini di Cuba!

Ma potevamo “accontentarci” e proporvi la versione classica? Certo che no!

Ed ecco quindi  la ricetta del Mojto alla Pacini, preparato con la nostra Sambuca!

Cheers 😉

Sambuca

difficolta

bassa

 

 

preparazione

10 min

 

 

Ingredienti:

  • 3 cl. di Sambuca Pacini
  • 1/2 Lime
  • Acqua naturale
  • Foglioline di menta fresca
  • Ghiaccio tritato

Preparazione:

Tagliate a cubetti il lime, e pestatelo delicatamente con le foglie di menta. In un bicchiere da cocktail, versate il ghiaccio (se possibile tritato!) e unite la Sambuca Pacini. Unire infine l’acqua naturale, e mescolate delicatamente dal basso verso l’alto.

Guarnite con una fettina di lime sul bicchiere e qualche ciuffetto di menta.

Related post